K

Kitchen is reality: gli elettrodomestici

 

Oggi dopo la pausa di una settimana, visto che mercoledì era festa, un nuovo racconto di Feel Home. L’altra settimana vi ho raccontato della nuova cucina. Oggi vi voglio raccontare della tipologia di elettrodomestici che vorrei inserire ed utilizzare in futuro. Cosa vi piacerebbe avere nella vostra cucina? Di quali grandi e piccoli elettrodomestici non potete fare a meno? Avete mai fatto una wish list? Io sì, ne ho fatte tante nella mia vita. Mi sono messo più e più volte a fare l’elenco degli elettrodomestici perfetti ed adatti per la mia cucina ideale. Quindi se siete pronti cercherò di farvi capire quali sono i miei desideri e quali sono le mie certezze. La riflessione e la scelta è stata lunga anche perchè avendo, per fortuna, parecchio spazio a disposizione ho potuto sbizzarrirmi soprattutto per i piccoli elettrodomestici dove ho previsto una sezione dello spazio a colonne solo per loro. Tutti i piccoli elettrodomestici saranno conservati in un luogo ben preciso dove potrò facilmente recuperarli ed attaccarli per utilizzarli. Sulla penisola infatti ho fatto predisporre appositamente una piletta. Lo spazio per i grandi elettrodomestici è abbastanza definito, sono molto orgoglioso di una disposizione teorica in linea di tre forni.

Partiamo da uno dei piccoli sogni che si avverano, avrò finalmente lo spazio per l’abbattitore. Ho previsto una posizione solo per Lui, in questo modo potrò lavorare anche meglio i miei dolci e potranno diventare perfetti come quelli di una pasticceria. Chi di voi ne sente l’esigenza di averne uno a casa propria?

 

 

 

Passiamo ora ai forni… Quanti? Beh… Ho previsto lo spazio per due. Uno sicuramente sarà un microonde ad incasso ed uno non ho ancora deciso se un forno multifunzione tradizionale oppure uno vapore. Sono molto combattuto su questo. Una cosa è certa, come minimo, deve essere assistito in cui posso iniettare del vapore. Voi che cosa avete scelto per la vostra cucina? Che cosa vi piace di più?

Piastra ad induzione o fuochi tradizionali? Su questo ho le idee molto chiare, piastra ad induzione, mi trovo molto bene, la uso già da qualche anno e non posso più farne a meno. La mia scelta sarà una piastra ad induzione almeno da 80 cm o meglio ancora da 90cm per avere lo spazio da 5 posizioni di cottura.

Anche la cappa ho già deciso quella che voglio, sarà simil industriale che darà importanza alla penisola al centro della cucina. Perfetta per lo stile che ho scelto. Di impatto ma allo stesso tempo leggera, una grande cappa per una grande cucina.

Gli altri grandi elettrodomestici che ho previsto sono una lavastoviglie ed il frigorifero che saranno perfettamente incassati nei mobili. Il frigorifero ho pensato ad uno tradizionale con il congelatore a cassetti e sopra un fresco no frost.

Il bello sarà ridisegnare anche i piccoli elettrodomestici. Perchè io non posso resistere senza una planetaria, un robot multifunzione ed una cooking machine. Per me questi piccoli elettrodomestici sono essenziali per cucinare al meglio e per realizzare le mie ricette. A tutto questo poi possiamo aggiungere un essiccatore che utilizzo talvolta quando voglio realizzare dei biscotti per crudisti o se voglio conservare dei frutti durante la loro stagione e utilizzarli anche in altri momenti.

Vi sembrano troppi? Potrei andare avanti perchè ho anche un estrattore per realizzare dei succhi a freddo favolosi e degli ottimi smoothie o delle bowl alla mattina a colazione. Mi piacerebbe tanto roner per la cucina a bassa temperatura sottovuoto.

Siete andati a vedere l’ultimo video? Non ancora? Che aspettate… Cliccate qui ed iscrivetevi al mio canale You Tube.

 

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *