B

Bacioni di Lodi o Gnam Gnam ricetta

La ricetta di oggi è un tributo alla mia città natale… Oggi vi propongo un dolce… che è una bomba di gusto… i Bacioni di Lodi… O anche detti “Gnam Gnam”… Una delle specialità lodigiane la cui ricetta è spesso introvabile… La mia è quella di mia nonna… Una vecchia edizione che non so se sia quella vera ed originale oppure quella utilizzata dalle pasticcerie del lodigiano… Conosco però la sua filiera ed ho provato a realizzarla… Il risultato devo dire che non è molto differente da quelli che si comprano in città a Lodi…

Per la mise en place solo oggetti naturali.

Ricetta per Bacioni da lodi o Gnam Gnam

  • Porzioni: 4
  • Problema: media
  • Stampa

ingredienti

  • 750g di nocciole IGP
  • 400g di zucchero a velo
  • 200g di zucchero
  • 75g di cacao amaro
  • 75g di miele di acacia
  • 5 albumi
  • Per la farcia:
  • 200g di panna
  • 200g di cioccolato fondente

Istruzioni

  1. Tostate le nocciole e macinatele insieme allo zucchero di semola.
  2. Montate gli albumi a neve con lo zucchero a velo, poi molto delicatamente aggiungete le nocciole e il resto dello zucchero, il cacao e il miele. Mescolate molto delicatamente e lasciate riposare qualche minuto.
  3. Mettete l’impasto nella sac-à-poche e formate dei dischi sulla leccarda ricoperta di carta da forno del diametro di 4-5 cm, in cottura cresceranno leggermente. (Un po’ come i macaron).
  4. Lasciate asciugare l’impasto per almeno 3 ore e poi informate a forno caldo a 200°C per 7 -10 minuti massimo.
  5. Staccate i dischi quando saranno ben freddi. Un buon risultato si ottiene se all’esterno i dischi sono croccanti e dentro molto morbidi.
  6. Per la crema, fate fondere a bagno maria il cioccolato fondente (oppure fatelo sciogliere nel microonde qualche minuto). Aggiungete in una padella antiaderente il cioccolato fuso con la panna e formate una crema.
  7. Prendete due dischi e farciteli con la crema al cioccolato, schiacciateli e poneteli su un vassoio.

Nota: Nessuna nota.

CategoriesDolci
  1. Taly says:

    Salve! ti ringrazio tantissimo di aver postato la ricetta di questi “Bacioni” di cui una mia amica di forum cercava la ricetta affannosamente.
    Mi complimento con te ,per la riuscita di questi dolci che sembrano usciti dal banco di una pasticceria di Lodi!
    Non ci resta che provarli…
    Grazie
    Taly(di Cookaround)

    1. Ciao… grazie… questo risultano è la prova n…Diciamo che mi sono venuti dopo averli fatti più di una volta…. ti dico che aver fatto i macaron mi è stato di molto aiuto per avere un buon risultato….

      La prove però sono state parecchie…. bisogna avere una buona manualità e tanta pazienza

    2. Taly says:

      Grazie della risposta Emanuele, questo lo avevo immaginato..
      Siccome i macarons li ho fatti anche io..e sono venuti bene, ti chiedo se quando li crei con la sac a poche..fai un unico ciuffo di impasto, oppure crei dei cerchi concentrici con una bocchetta piccina.
      Credo anche che gli albumi vadano dosati attentamente altrimenti si rischia che si allargano troppo in cottura.Grazie .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *