P

Pancake ai cereali e mirtilli rossi ricetta

Avete bisogno la giusta carica per affrontare una nuova settimana? Perché non lo fare con questi speciali pancake con cereali e mirtilli rossi. So che siamo sempre di fretta ma con un minimo di organizzazione possiamo preparare l’impasto la sera prima e cuocere i nostri pancake al mattino. E’ anche vero che ormai siamo sempre più a casa a lavorare per cui possiamo prenderci un momento per noi anche tutti i giorni. Io onestamente sono abituato a considerare i pancake una coccola del fine settimana ma mi sto abituando a farli diventare una colazione da inserire anche durante i giorni lavorativi. Voi come considerate i pancake? Un coccola o un buon modo per fare colazione? Buon giornata e buon lunedì.

Per la mise en place piatto di Easy Life Design, ciotola e bicchiere di Guzzini e vassoio in legno di Grattoni 1892.

Ricetta per Pancakes ai cereali e mirtilli rossi

  • Porzioni: 4
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 120g di farina ai cereali
  • 340g di yogurt greco
  • 50g di mirtilli rossi disidratati
  • 50g di fiocchi di avena
  • 50g di fiocchi di farro
  • 2 uova
  • 30g di burro
  • 20g di zucchero
  • 6g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • QB di mix di cereali
  • QB di sciroppo d’acero
  • QB di miele
  • QB di succo di arancia

Istruzioni

  1. Fondete il burro e fatelo intiepidire. Dividete i tuorli dagli albumi.
  2. Lavorate i tuorli con lo zucchero ed aggiungete poi il burro.
  3. Miscelate la farina con il lievito ed i cereali. Montate gli albumi con lo zucchero ed il sale.
  4. Aggiungete la farina a 170g di yogurt e i mirtilli rossi ai tuorli, poi incorporate gli albumi montati al resto dell’impasto.
  5. Scaldate una padella molto piatta con un velo di burro versate un mestolo di impasto e fate cuocere i pancake
  6. Fateli dorare da ambo i lati.
  7. Serviteli a due a a due con sciroppo d’acero, una ciotola di yogurt greco con mix di cereali e miele e un bicchiere di succo di arancia fresco.

Nota:Nessuna nota.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *