E

Ecce diciannove: un salto nel bagno azzurro ed in lavanderia

Continua il tour della nuova casa, oggi facciamo tappa tra la lavanderia e il bagno azzurro, quello che consideriamo il bagno di servizio. Poi faremo tappa anche in quello della nostra camera.

Sta prendendo forma anche questo bagno mancano lo specchio e dei particolare anelli porta salviette.

Una delle particolarità di questa stanza è il lavandino Bounce di Ever Life Design che è poliuretano morbido che si piega con il movimento delle braccia e delle mani in modo tale da essere duttile senza rompersi o spezzarsi, resistente a graffi ed urti. Lavabo completato da una mensola che lo sorregge. Affiancato un mobiletto bianco sospeso.

Completano la stanza i sanitari della Ceramica Cielo bianchi, sospesi, semplici essenziali.

La rubinetteria è in acciaio satinato compresa la placca dello sciacquone.

Sotto la finestra al posto del vecchio calorifero è stato posizionato un grande scaldasalviette bianco opaco in orizzontale della Antrax.

Una semplice nota originale è la lampada Parentesi di Flos che di solito troviamo nei salotti o negli studi e che noi abbiamo voluto inserire in questo contesto.

Si nota anche la doccia che è totalmente a filo pavimento con il suo box doccia integrato di cristallo su due lati con porta basculante di Rare.

Per accedere a questo bagno si passa dal locale lavanderia che abbiamo integrato in questo che poteva essere considerato un antibagno. La zona lavanderia è formata da un mobile che contiene sia la lavatrice che la asciugatrice, detesto gli stendi biancheria. Di fianco c’è il mobiletto per i panni sporchi e poi il lavello con vaschetta a sezioni modulari con un rubinetto a doccetta che vedrete prossimanete.

Per entrambe le stanze abbiamo scelto una illuminazione uguale, ovvero il lampadario a sospensione di Artemide Castore.

Tutti i vari elementi di questo bagno sono stati scelti presso lo show-room di Monza Pressiani 

Le foto sono state realizzate da Claudia Calegari.

Vi sto incuriosendo? Volete sapere come è invece il bagno padronale? Settimana prossima vi svelerò anche quello.

Vi siete iscritti al mio canale YouTube? Cliccate qui!

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *