E

Ecce dodici: l’abbattitore di temperatura è realtà

Alzi la mano chi vorrebbe un abbattitore nella propria cucina… Beh chi di voi non ha alzato la mano magari leggendo questo post potrà cambiare eventualmente idea oppure rimanere sulla propria opinione.

Io lo so, sono un fanatico della cucina e dopo aver usato l’abbattitore in alcune manifestazioni culinarie, sul set di registrazione e durante i periodi in cui ho tenuto dei corsi, ho sempre pensato che se avessi avuto lo spazio in cucina avrei fatto i salti mortali per poter avere installato questo elettrodomestico.

Finalmente nella nuova casa ho avuto la possibilità di realizzare uno dei miei desideri ovvero quello di poter installare l’abbattitore. Uno ad incasso grande quanto un forno che si armonizza perfettamente con i forni che ho scelto per le mie varie cotture.

Cosa vuol dire avere un abbattitore di temperatura a casa? Beh direi molte molte cose. I programmi televisivi e la grande ristorazione ci hanno insegnato che con un abbattitore possiamo non solo abbattere il pesce per il sushi ma realizzare tante altre cose.

L’abbattitore nei sistemi più complessi può essere usato in un ciclo freddo ed in un ciclo caldo.

Nel ciclo freddo possiamo parlare di funzionamento in positivo e funzionamento in negativo.

Il funzionamento in positivo è quando vogliamo raffreddare velocemente dei cibi caldi e portarli ad una temperatura di cerca +3°C e poi poterli porre in frigorifero. Ottimo anche per la frutta e la verdura quando viene comprata ad eccezione dei quella troppo ricca di acqua o le insalate. In questo modo i cibi in frigorifero dureranno di più perchè l’abbattitore inibisce la formazione delle muffe. Potremo facilmente raffreddare il sugo di pomodoro o il ragù.

In ciclo negativo quando portiamo i cibi a temperature sotto lo zero e conservare meglio magari del pane appena fatto in casa, dell’arrosto avanzato altre pietanze. Utilizzando l’abbattitore senza surgelare direttamente impediremo la formazione di cristalli di acqua e quindi conservare in congelatore cibi come se fossero appena cucinati.

Se siete appassionati di dolci come me l’abbattitore vi sarà utilissimo per realizzare torte a strati, magari con mousse. Utilissimo per i cioccolatini per raffreddarli velocemente senza rovinare il colore del cioccolato temperato. Raffreddare velocemente il pan di spagna da farcire.

L’abbattitore può essere anche utilizzato per portare a temperatura ideale i vini o le birre. Vengono a cena ospiti vi siete dimenticati di mettere in fresco il vino bianco o lo spumante, con l’abbattitore velocemente avrete il vino fresco a temperatura perfetta per essere servito.

L’altra utilità dell’abbattitore sono i programmi a ciclo caldo.

Questo vuol dire far lievitare in una camera perfetta, il pane, la focaccia, la pizza o anche il panettone.

Il ciclo caldo ci permetterà anche di cuocere i cibi a bassa temperatura sottovuoto. Senza possedere sistemi per la cottura speciale di questo sistema. I vostri arrosti saranno perfetti fantastici.

Io da bravo appassionato ho scelto il nuovo abbattitore Freddy di Irinox, nero come sono i miei forni. Ho fatto una pazzia e ne sono molto contento.

State iscrivendovi al mio canale YouTube? Cliccate qui.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.