L

Lavanderia si, lavanderia no

 

Settimana scorsa vi ho parlato dei bagni, ed oggi voglio restare in argomento simile, dunque provate ad immaginare cosa… Udite udite siano riusciti a ricavare pure la lavanderia.

Finalmente non avremo più in giro per la casa lo stendibiancheria.

Durante la progettazione avevo espresso all’architetto il desiderio di poter avere anche una piccola lavanderia se la riorganizzazione degli spazi ce l’avrebbe permesso. Così è stato, l’antibagno che è stato ricavato il bagno generale è stato allungato di un po’ e pertanto in uno spazio ben definito abbiamo potuto avere circa 2 metri di parete da attrezzare per la lavanderia.

Chi non desidera avere una lavanderia in casa dove poter mettere tranquillamente i panni sporchi, una lavatrice e perchè no anche una asciugatrice…

Nelle mie varie case in cui ho abitato in passato non ho mai avuto lo spazio per poter realizzare questo desiderio ed ora finalmente ci sono riuscito.

Avremo a disposizione in questa parete un lavatoio che può funzionare da lavabo ma anche da lavatoio quando verrà tolto il riduttore, potremo lavare anche Loki direttamente a casa.

In questo spazio poi abbiamo dovuto pensare a come disporre la lavatrice e siccome volevo mettere anche l’asciugatrice abbiamo deciso per una soluzione ad armadio a due ante con la possibilità di posizionare sovrapposti i due elettrodomestici.

Nello spazio restante abbiamo pensato ad una cesta per i panni sporchi, un mobile contenitore per detersivi e ad una piccola rastrelliera per stendere le cose piccole o singole quando si lava qualcosa a mano.

L’aver potuto attuare questa soluzione abitativa mi ha permesso di non perdere spazio in uno dei due bagni per inserire la lavatrice o sacrificare spazio in cucina.

State continuando a seguire il mio canale You Tube? Fra non molto di sarà un nuovo video. Cliccate qui per iscrivervi.

 

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *