Per questo Natale 2021 ho deciso di preparare una mise en place speciale perchè ho voglia di festeggiare. L’anno scorso eravamo un po’ bloccati e quindi nella maggior parte dei casi abbiamo realizzato tavole solo per noi ed i nostri cari più stretti. Quest’anno invece i cordoni sono un po’ più allenatati, o almeno si spera.

Ad ogni modo i colori che predominano sulla mia tavola sono 3 il blu, l’oro ed il bianco. Il blu simboleggia il cielo, il mare, l’oceano spazi ampi come l’infinito. Simboleggia la purezza per alcune religioni orientali e la nobiltà, basta pensare alla definizione “avere il sangue blu”. L’oro dal latino “aurum” racchiude in se l’opulenza, la lucentezza e la brillantezza. Oro vuol dire anche importanza, pregio e prestigio. Il bianco è il colore che assorbe tutti gli altri nello spettro. E’ simbolo di luminosità, candore, spiritualità.

La combinazione di questi colori emette gioia e voglia di rinascita.

Ecco che per la mia tavola di Natale ho scelto una tovaglia in lino bianca volutamente poco stirata per aumentare l’effetto di naturalezza, accompagnata da dei tovaglioli blu grigio che staccano e danno forza alla tavola.

I piatti son di Rosenthal con la collezione Carreau Blu.

I bicchieri da acqua, vino e champagne sono di Rosenthal con la collezione DiVino

Le posate sono di Sambonet con la collezione Cometa oro.

Ho utilizzato il centro tavola mini di Gio Ponti oro come porta candele.

Al centro della mia tavola ho messo 4 vasi di cui 1 oro e 3 in blu differenti della collazione Studio di Rosenthal. Un modo diverso per presentare la tavola e darle carattere.

Tanti elementi che simboleggiano il Natale sono i rami di pino, l’agrifoglio, le bacche rosse e l’eucalipto. Un profumo che invade la sala da pranza e regala la magia del Natale.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.