M

Mini veneziana a colazione al Piccolo Peck a Milano

Cerca altre ricette nella categoria:

Tipico dolce milanese: la veneziana, dedicato normalmente a veglione di capodanno, come il panettone è stata sdoganata tutto l’anno. La mia preferita è quella di Peck e per mia fortuna il Maestro pasticcere Galileo Reposo mi ha dato la sua ricetta ed io la condivido con voi.

Questo è uno dolce che vi potete gustare tutte le mattine al Piccolo Peck in centro a Milano, nato al centro della storica bottega di via Spadari, la prima colazione diventa occasione per iniziare la giornata con la giusta carica. L’atmosfera di Piccolo Peck si presta perfettamente per qualcosa di informale, per un piccolo momento prima di andare al lavoro oppure nei fine settimana prima di andare a fare shopping nella migliore città della Moda.

Ricetta per mini veneziana

  • Porzioni: 4
  • Problema: media
  • Stampa

ingredienti

  • 1500g farina forte
  • 30g sale
  • 270g zucchero
  • 960g uovo
  • 80g lievito di birra
  • 900g burro
  • 15g malto
  • 1 arancia (la scorza)
  • 1 limone (la scorza)
  • 1 vaniglia (i semini)
  • 200g zucchero
  • 200g burro
  • 200g farina frolla
  • 200g farina di mandorle
  • 1g vaniglia (i semi)
  • 1l latte
  • 330g tuorlo
  • 330g zucchero semolato
  • 50g farina debole
  • 50g maizena
  • 1/3 stecca di vaniglia Tahiti
  • 1/3 stecca di vaniglia Indonesia
  • 1/3 stecca di vaniglia madagascar

Istruzioni

  1. Mischiate tutti gli ingredienti tranne il burro. Lavorate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e ben elastico. Aggiungete il burro freddo e impastate fino a quando si stacca dal recipiente.
  2. Ritirate in placca e lasciate 30 minuti a temperatura ambiente.
  3. Mettete una notte in frigorifero.
  4. Formate delle palline di 30 g e lievitate per circa 4 ore a 28°C.
  5. Mischiate bene tutti gli ingredienti e stendete in placca ad una altezza di 5 mm. Fate raffreddare.
  6. Sbriciolate finemente l’impasto aiutandosi con un setaccio.
  7. Cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 10 minuti. Raffreddate.
  8. Tagliate la vaniglia e prendete i semini. Mettete i semini nel latte e fate bollire.
  9. Mischiate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete le farine. Unitele al latte le uova e fate bollire per 2 minuti.
  10. Raffreddate e date una frustata prima dell’utilizzo.
  11. Con l’aiuto di un sacco da pasticcere farcite la brioche con un poco di crema. Dorate con dell’uovo e mettete del crumble alla vaniglia sbriciolato.
  12. Cuocete a forno caldo a 180°C per circa 18 minuti. Lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo.

Emanuele

Manager di professione, food blogger per passione.
Terzo classificato alla prima edizione di Bake Off Italia, il talent show di Real Time condotto da Benedetta Parodi, una sfida tra pasticceri amatoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *