A

Anelletti Antica Focacceria S. Francesco ricetta

Piatto tipico della tradizione siciliana, gli anelletti al forno sono una preparazione adatta per questi giorni di festa, quando si vuole fare una gita in campagna o al lago. Ideali per essere gustati caldi o freddi. Questa è la ricetta che mi ha gentilmente regalato l’Antica Focacceria S. Francesco di Palermo (www.anticafocacceria.it) dal loro prezioso ricettario. Grazie a loro le vostre gite saranno gustosissime.

Ricetta per anelletti Antica Focacceria S. Francesco

  • Porzioni: 1 teglia
  • Problema: media
  • Stampa

ingredienti

  • 700g di ragù
  • 350g di anelletti
  • 330g di besciamella
  • 150g di melanzane a cubetti fritte
  • 50g di caciocavallo grattugiato
  • 40g di pane grattugiato
  • Per ilr Ragù
  • 150g di carne trita di maiale
  • 150g di carne trita di manzo
  • 150g di concentrato di pomodoro (salsa)
  • 100g di piselli
  • 100ml di vino rosso
  • 50ml di olio EVO
  • 1 cipolla tritata
  • 1 gambo di sedano tritato
  • 1 carota tritata
  • 1 foglia di alloro
  • QB sale
  • QB pepe

Istruzioni

  1. In un tegame capiente ponete 4 cucchiai di olio, aggiungete la cipolla, il sedano e la carota tritata, fatele rosolare, unite la foglia di alloro, quindi aggiungete la carne trita di maiale e quella di manzo, lasciate rosolare qualche minuto dopodiché sfumate con il vino rosso.
  2. Unite alla carne il concentrato di pomodoro e un paio di mestoli di acqua calda, salate e quindi lasciate cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti, dopodiché aggiungete i piselli sgranati freschi e lasciate cuocere altri 15-20 minuti aggiungendo altra acqua calda in caso dovesse asciugarsi troppo il sugo.
  3. Quando il sugo si sarà addensato, spegnete il fuoco, aggiustate eventualmente di sale e pepate.
  4. Per la preparazione della besciamella mettete in un pentolino il burro, fatelo sciogliere e aggiungete la farina setacciata facendo cuocere il tutto per qualche minuto, mescolando continuamente ed evitando di farle prendere colore o farla attaccare.
  5. Aggiungete il latte caldo e il caciocavallo, mescolando il tutto con un cucchiaio di legno.
  6. Fate cuocere a fiamma bassa finché la salsa comincerà a bollire.
  7. Condite con un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata.
  8. Continuare a cuocere a fuoco basso, per 15 minuti, il tempo necessario per far addensare la salsa.
  9. Lessate gli anelletti in abbondante acqua salata e scolateli molto al dente, quindi poneteli in una ciotola e condite con il ragù, unite il caciocavallo, la besciamella e le melanzane fritte.
  10. Prendete una teglia , ungetela con l’olio e spolverizzate con poco pangrattato e versare gli anelletti, alla fine, spolverare ancore con pangrattato la superficie del timballo e quindi infornate a 180°C per circa 30-40 minuti.
  11. Una volta terminata la cottura lasciate riposare nel forno spento per 5-10 minuti, quindi servite in  tavola i vostri anelletti al forno.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *