L

Luganeghe di pollo e tacchino stufate ricetta

L’autunno è veramente iniziato e con lui abbandoniamo piatti leggeri e freddi dell’estate come insalate o altri piatti simili. Si aprono i momenti delle grandi abbuffate, delle feste e delle festività, dei brasati e degli stufati, sì i piatti che ci allieteranno nei prossimi mesi sino alla prossima primavera. Conoscete il processo della stufatura? E’ antico, ha una storia di molti secoli ed inizialmente questo processo di cottura veniva fatto sulle stufe. La stufatura si basa su un processo di cottura in umido molto lento a fuoco molto basso. I grassi ed i liquidi che fuoriescono dai cibi che cuociono si mescolano ai liquidi di cottura permettendo alle carni di risultare saporite e molto morbide. Rispetto alla brasatura il cibo non viene rosolato e pertanto il cibo stufato è più leggero e meno pensate. Durante questo processo di cottura si sfrutta anche l’umidità che si genera dalla pentola di cottura con il coperchio. L’umidità interna non fuoriesce e rientra nel circolo di cottura. La stufatura è un processo di cottura di media lunga durata adatta per le carni può essere fatta anche in modo più veloce. Solitamente la stufatura delle carne è preceduta da una marinatura con del vino o con dei brodi. In questo modo la carne poi diventa ancora più morbida sopratutto per quelle meno tenere. Nella stufatura veloce non viene svolta alcuna marinatura ed a volte alcuni ingredienti vengono in parte precotti.
Sulla base di questa metodica di cottura e del periodo dell’anno ho pensato che le luganeghe di pollo e tacchino potessero essere cucinate con una stufatura veloce. Per realizzare questo piatto ho precotto leggermente in parte le patate. Ho utilizzato anche un tipo di patata novella che cuoce più velocemente delle altre. Per realizzare una stufatura veloce con queste luganeghe è sufficiente una cottura di 30 minuti con una minore quantità di acqua insieme alla passata di pomodoro. Questo piatto è perfetto se accompagnato con del pane casereccio o con della polenta. Un bel modo di servirlo sarebbe di scavare il pane e riempirlo con la pietanza. Potete trovare questa ricetta anche sul sito Le idee di AIA nella sezione Gentlemen’s Club.

Per la mise en place una pentola di coccio, tagliere di legno e coltelli Opinel.

Ricetta per Luganeghe di pollo e tacchino stufate

  • Porzioni: 3
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

Istruzioni

  1. Fate cuocere al vapore le patate per circa 15 minuti. Pelatele e tagliatele a tocchetti.
  2. Tritate molto fine la cipolla.
  3. Tagliate a tocchetti le luganeghe lasciandogli la pelle.
  4. A freddo iniziate a fare cuocere la cipolla con la carne.
  5. Dopo due minuti versate la passata di pomodoro ed metà acqua. Salate, mescolate bene e fate cuocere a fuoco lento. Dopo circa 10 minuti aggiungete le patate e il rosmarino a tritato.
  6. Cuocete per circa 30 – 35 minuti.
  7. Servite con pane casereccio.

Nota: Potete utilizzare anche le patate a rosse o quelle viola. #AD

CategoriesSenza categoria
Emanuele

Manager di professione, food blogger per passione.
Terzo classificato alla prima edizione di Bake Off Italia, il talent show di Real Time condotto da Benedetta Parodi, una sfida tra pasticceri amatoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *