B

Brutti ma buoni alle mandorle ricetta

Oggi iniziamo la giornata con dei simpatici biscotti Potrebbero essere perfetti per fare colazione, che ne dite? I brutti ma buoni siamo soliti vederli e mangiarli un po’ duri e croccanti ma esistono anche in versione morbida come queste e fatti solo di mandorle. Normalmente li assaggiate ed assaporate alle nocciole o mixati di frutta secca. Io ho voluto fare la versione solo mandorle e morbidi. Provateli e ditemi se vi piacciono.

Per la mise en place tazzine di Easy Life Design.

Ricetta per Brutti ma buoni alle mandorle

  • Porzioni: 4
  • Problema: facile/media/difficile
  • Stampa

ingredienti

  • 150g di mandorle
  • 100g di zucchero a velo
  • 50g di zucchero semolato
  • 100g di pasta di mandorle
  • 4 albumi d’uovo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
  • 3g di cremor tartaro

Istruzioni

  1. Tritate le mandorle e poi aggiungete la pasta di mandorle e frullate bene.
  2. Montate a neve gli albumi ed a metà aggiungete i due zuccheri, l’estratto di vaniglia e il cremor tartaro.
  3. Dopo aver montato bene gli albumi come se fosse una meringa incorporate le mandorle.
  4. Versate l’impasto in una sac a poche senza bocchetta oppure formate i biscotti con due cucchiai.
  5. Cuocete a forno caldo a 175°C per circa 20 minuti.
  6. Quando i biscotti saranno colorati ma ancora abbastanza morbidi sfornateli e fateli raffreddare.
  7. Una volta freddi cospargeteli con zucchero a velo.

Nota: Se non volete usare la pasta di mandorle, usate solo le mandorle per un totale di circa 300g. I biscotti verranno più duri.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *