G

Galette des Rois e gianduia ricetta

La Galette des rois o anche torta del re o dei re magi. Un dolce tipico della cucina francese che viene preparata il giorno dell’Epifania insieme alla tradizionale elezione del Re della giornata, in onore dei Re Magi. Nel dolce viene nascosto un piccolo oggetto prezioso o una piccola statuina di porcellana o una mandorla o cece, chiamata fève. Chi la trova nella propria fetta, proclamato re per un giorno e può portare la corona dorata. Per questo motivo in Francia, la Galette des Rois viene venduta insieme ad una corona dorata di cartone. Nell’antica tradizione contadina, il più anziano di casa tagliava la torta a fette e il bimbo più giovane si nascondeva sotto al tavolo per non vedere, per poi decidere a chi dare le varie fette, in modo che la proclamazione del re fosse casuale. Oppure un adulto tagliava le fette e cercava di dare la fetta con l’oggetto ad un bambino, dato che la festa è dedicata a loro. Nel blog ho già pubblicato la ricetta anni fa questa è la versione speciale di un pasticcere francese che aggiunge al frangipane alle mandorle il cioccolato al gianduia e le nocciole tostate. L’avete mai preparata? E’ semplice e piuttosto veloce. La pubblico oggi così domani se avete voglia potrete realizzarla a casa vostra.

Per la mise en place piatto natalizio, forchetta da torta Sambonet e lastra di posa Dekton by Cosentino.

Ricetta per Galette des rots e gianduia

  • Porzioni: 8
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 2 dischi di pasta sfoglia
  • 100g di burro morbido
  • 100g di farina di mandorle
  • 100g di zucchero
  • 80g di uova
  • 40g di cioccolato gianduia
  • 30g di nocciole tostate
  • 10g di farina 00
  • QB di zucchero a velo

Istruzioni

  1. Lavorate il burro con lo zucchero.
  2. Aggiungete la farina di mandorle e quella 00. Mescolate bene.
  3. Incorporate l’uovo e formate una crema.
  4. Mettete un disco di sfoglia sulla leccarda rivestita di carta da forno.
  5. Distribuite la farcia lasciando un bordo.
  6. Distribuite il cioccolato al gianduia tagliato al coltello e poi le nocciole spezzettate.
  7. Spennellate il bordo avanzato con un uovo sbattuto. Coprite con l’altro disco di sfoglia e fatelo aderire bene.
  8. Decorate la superficie della sfoglia con un coltello a vostro piacimento. Spennellate la superficie con l’uovo e poi spolveratela con lo zucchero a velo.
  9. Scaldate il forno a 200°C e informate per i primi di 10 minuti la sfoglia, poi abbassate a 180°C per altri 30 minuti.

Nota: Se volete potete mettere all’interno come ho fatto io un cristallo, o un piccolo re maggio come da tradizione.

Categoriesdi Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *