G

Gelo di anguria o di mellone ricetta

Oggi ricetta di un dolce tipico della tradizione siciliana dell’estate ed in particolare modo durante il periodo di ferragosto e dopo: il gelo di anguria o di “mellone” che deriva dal dialetto “mulina”, anguria. L’anguria è ampiamente coltivata in sicilia e nella tradizione veniva pronta, ovvero matura, per ferragosto. La sua origine ha un certo alone di mistero e sembrerebbe essere di derivazione araba o anche albanese. Ne esistono molte varianti che includono la cannella, o altre spezie, le gocce di cioccolato fondente che simulano i semi dell’anguria e i fiori di gelsomino o anche i canditi. Ora poi abbiamo varie versioni moderne. La mia versione non contiene all’interno le gocce di cioccolato ma solo un poco di cannella. Il cioccolato l’ho utilizzato come decorazione esterna e poi ho aggiunto anche i pistacchi di Bronte, tipici anch’essi della Sicilia. Si può servire nello stampo oppure in coppette di vetro è un perfetto dolce al cucchiaio molto rinfrescante. Lo avete mai preparato?

Per la mise en place piatti da dessert di Easy Life Design e lastra di posa Dekton by Cosentino.

Ricetta per Gelo di anguria o di mellone

  • Porzioni: 3
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 1 anguria di circa 2kg
  • 50g di zucchero
  • 50g di amido di mais
  • 1 cucchiaino di cannella (opzionale)
  • QB di granella di pistacchi
  • QB di gocce di cioccolato

Istruzioni

  1. Tagliate l’anguria a tocchetti e ricavate succo e polpa.
  2. Filtrate bene il succo ottenuto e mettetene da parte 500ml quello che eventualmente avanza bevetelo fresco con un poco di limone.
  3. In pentolino mescolate il succo puro con zucchero, cannella ed amido di mais.
  4. Mettete sul fuoco e portate a bollore mescolando bene. Lasciate bollire per 1 minuti abbondante sino a quando non si addenserà bene.
  5. Lasciate raffreddare leggermente il vostro gelo e poi versatelo in stampi oppure in coppette di vetro.
  6. Fate riposare e raffreddare il gelo in frigorifero per almeno 5 o 6 ore.
  7. Se avete utilizzato uno stampo mettete il gelo in congelatore per almeno 30 minuti e poi sformatelo.
  8. Sia con stampo che in coppa di vetro decorate il dolce con granella di pistacchi e gocce di cioccolato.

Nota:Potete usare anche l’amido di riso al posto di quello di mais.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.