T

Torta carbone vegetale e amaretti ricetta

Oggi ricetta molto particolare perché ho provato a fare la frolla nera con il carbone vegetale. Siccome ero di fretta l’ho cotta nel microonde realizzando per essere più rapido delle mini torte monoporzione. Ho aggiunto un altro grado di difficoltà alla mia impresa, ovvero siccome sto provando Le Farine Magiche e volevo una frolla diversa non solo nel colore ma anche nella consistenza ho utilizzato quella di grano duro che normalmente di usa per realizzare la pasta fresca. Esperimento perfettamente riuscito e la torta è venuta friabile come la volevo. Siccome non volevo caricare troppo questo dolce, allora ho preferito riempire i gusci con confettura e decorare con dei mini amaretti. Beh se questo dolce insolito vi ha incuriosito provate a replicarlo.

Ricetta per Torta carbone vegetale e amaretti

  • Porzioni: 2 persone
  • Problema: facile
  • Stampa

 

ingredienti

  • 100g di Farina grano duro Le Farine Magiche
  • 50g di Burro
  • 50g di Zucchero a velo
  • 1 Uovo
  • 2 cucchiaini di Carbone vegetale
  • 100g di Confettura di albicocche
  • QB Mini amaretti
  • QB Gelatina liquida

Istruzioni

  1. In una ciotola lavorate lo zucchero a velo con il tuorlo d’uovo e poi aggiungete il burro molto morbido e la farina precedentemente miscelata con il carbone vegetale
  2. Formate una palla di pasta frolla e stendetela in due tortiere del diametro di 8-10cm di silicone e cuocetele al microonde per 3 minuti
  3. Sfornate e lasciate raffreddare
  4. Fate fondere al microonde la confettura e poi versatela nei due gusci di frolla
  5. Disponete sulla confettura i mini amaretti e spruzzate sulla superficie del dolce la gelatina liquida ricostituita e lasciate asciugare la vostra torta

CategoriesSenza categoria
Emanuele

Manager di professione, food blogger per passione.
Terzo classificato alla prima edizione di Bake Off Italia, il talent show di Real Time condotto da Benedetta Parodi, una sfida tra pasticceri amatoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *