P

Pan brioche con prugne della california e cioccolato ricetta

Questa è la settimana che ci porta alla festa della mamma per cui vorrei dedicare alcune ricette del blog alla ricorrenza. Oggi vi parlo di un pan brioche fatto con prugne e cioccolato molto buono e gustoso per la prima colazione. Du un colore scuro al suo interno perchè contenente prugne e pepite di cioccolato ma anche scuro all’interno perchè glassato con uova e zucchero di canna prima della cottura. Buona colazione allora questo fine settimana.

Ricetta per pan brioche con prugne della California e cioccolato

  • Porzioni: 2 pani
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 500g di farina
  • 150ml di latte
  • 80g di burro
  • 50g di zucchero
  • 50g di gocce di cioccolato
  • 25g di lievito di birra
  • 15 prugne della California
  • 3 + 1 uova
  • 2 cucchiaini di cannella
  • QB zucchero di canna

Istruzioni

  1. In una planetaria (se non l’avete, potete mescolare in una ciotola a mano), mescolare la farina con lo zucchero, poi aggiungere la cannella, le gocce di cioccolato e le prugne della California.
  2. incorporare il burro molto morbido e le uova (3) una alla volta.
  3. Intiepidire il latte e poi scioglierci il lievito fresco.
  4. Aggiungere poi il latte all’impasto e mescolare molto bene sino ad ottenere un impasto omogeneo e far lievitare in un luogo caldo e coperto per circa 1 ora.
  5. Poi sgonfiare l’impasto leggermente e rilavorarlo.
  6. Dividerlo in due parti.
  7. Per ogni parte ricavare tre strisce e con esse formare una treccia.
  8. Mettere le due trecce in stampi da pane in cassetta e far lievitare nuovamente almeno 40 minuti.
  9. Sbattere l’uovo rimasto e spennellarlo sulla superficie del pane e spolverare dello zucchero di canna.
  10. Cuocere il pane a 180 gradi per circa 25/30 minut.i
  11. Togliere dal forno gli stampi 5 minuti prima di ultimare la cottura, togliere il pane dagli stampi e rimetterlo in forno gli ultimi minuti per far asciugare la parte.
  12. Una volta sfornato lasciare raffreddare.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *