Oggi una ricetta del mio progetto Ricettando con Cukò, la cooking machine di Imetec.

Vi presento una bavarese salata, ho fatto quella con i funghi. Volutamente non ho voluto usare le uova, perché volevo farne una versione più leggera.

Ricetta per bavarese ai funghi

  • Porzioni: 3-4
  • Problema: media
  • Stampa

 

ingredienti

  • 500 gr di funghi porcini
  • 250 ml di latte intero
  • 250 mi di panna
  • 120 ml di acqua (3 tappi dosatori)
  • 40 ml di olio EVO (1 tappo dosatore)
  • 20 gr di fogli di gelatina
  • 1/2 cipolla
  • QB sale
  • QB pepe
  • Per il decoro
  • scaglie di parmigiano reggiano
  • prezzemolo tritato

Istruzioni

  1. Inserite 250 ml panna nella boccia e montatela sino a quando non sarà quasi ferma. Controllate ogni tanto per togliere la parte che si attaccherà ai bordi (lama inox, velocità 10, 1,30 minuti).
  2. Mettete a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina.
  3. Togliete la panna dalla boccia e mettetela in frigorifero.
  4. Inserite nella boccia senza sciacquala la lama inox e tritare la mezza cipolla. (4/6 pulse).
  5. Aggiungete i funghi porcini e l’olio e posizionate il tappo dosatore sul coperchio (5 minuti, 90°C, velocità 1).
  6. Togliete il coperchio ed aggiungete l’acqua, sale e e pepe (20 minuti, 100°C, velocità 1).
  7. Omogenizzate i funghi frullandoli (6/8 pulse).
  8. Aggiungete il latte e continuate la lavorazione (10 minuti, 80°C, velocità 4).
  9. Aggiungete i fogli di gelatina ben strizzati e continuate la lavorazione sino a quando il composto non risulterà ben incorporato (2 minuti, 80°C, velocità 4).
  10. Trasferite il composto in una ciotola in frigorifero e lasciate raffreddare sino a quando la bavarese inizierà a tirare ( circa 2 ore / 2,5 ore).
  11. Versate la bavarese nella boccia ed aggiungete la panna montata facendo in modo che i due preparati si mescolino per bene (2 minuti, velocità 6).
  12. Trasferite il preparato in stampo mono porzione e lasciateli in frigorifero sino al loro consumo.
  13. Togliete le bavaresi dagli stampi, disponetele su dei piatti e decorate con scaglie di parmigiano reggiano e prezzemolo tritato.


CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *