Cerca altre ricette nella categoria:

Novembre di solito è il momento in cui si trova la farina di castagne fresca in tutti i negozi. E’ quella si ottiene dal raccolto tra settembre ed ottobre. Ecco che allora vi tengo con dei nimi castagnacci serviti con sulla superficie delle meringhe sbriciolate al posto del classico pinolo e rametto di rosmarino rispetto alla ricetta tradizionale toscana. Nell’impasto ho messo solo i pinoli. Si può aggiungere anche le noci. Che ne dite di preparare anche voi questo dolce così semplice? vedrete sarete felici del vostro risultato. Così piccoli i castagnacci hanno un aspetto anche più raffinato ed invitante.

Per la mise en place piatti della collezione letters di Easy Life Design e posate Mepra.

Ricetta per inserire il titolo

  • Porzioni: 8
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 500g di farina di castagne
  • 600g di acqua
  • 100g di pinoli
  • 100g di uvetta
  • 20g di zucchero di canna
  • 40g di olio di oliva
  • 5g di sale
  • Qb di meringa

Istruzioni

  1. Mettete l’uvetta a mollo in acqua tiepida e poi asciugatela.
  2. Tritate i pinoli.
  3. In una ciotola lavorate la farina con l’acqua e lo zucchero. Poi aggiungete l’olio e il sale.
  4. Per ultimo incorporate i pinoli e l’uvetta.
  5. Dividete l’impasto in 8 stampi del diametro di 8cm rivestiti di stampini di carta oleata preformati.
  6. Cuocete i mini castagnacci a forno caldo a 180°C per circa 25 – 30 minuti.
  7. Una volta sfornati lasciateli raffreddare e servite le mini torte con meringa sbriciolata in superficie.

Nota: Se non piacciono i pinoli potete usare le noci o le mandorle. Se non vi piace il sapore dell’olio di oliva usate quello di semi. Potete anche non mettere lo zucchero se preferite, otterrete un sapore meno dolciastro.

Emanuele

Manager di professione, food blogger per passione.
Terzo classificato alla prima edizione di Bake Off Italia, il talent show di Real Time condotto da Benedetta Parodi, una sfida tra pasticceri amatoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *