T

Torta cioccolato e granola ricetta

Oggi una ricetta dolce speciale che potete realizzare con il cioccolato delle uova avanzato, nel caso ne abbiate avanzato un po’. Ho pensato questa frolla senza glutine perché fatta con farina di mandorle e di nocciole. Se non riuscite trovarle potete fare solo con una o solo con l’altra oppure con una frolla classica. Di fatto è una crostata moderna perché è eseguita con l’anello. E’ un dolce veramente molto semplice. Il ripieno e con il cioccolato come vi dicevo e con la granola. Ho usato quella che avevo in casa che è con mele, alcuni cereali senza glutine e poca frutta secca ma con tanta cannella, voi potete usare quella che preferite, in questo periodo è difficile recuperare tutto. Una torta piuttosto veloce da fare l’unico passaggio che reputo necessario di qualche attenzione in più è la frolla. Per renderla più elastica ho usato un uovo intero e non solo i tuorli. Provateci anche voi sono delle mono porzioni perfette!

Per la mise en place piattini di Easy Life Design. Lastra di posa Dekton by Cosentino.

Ricetta per Torta cioccolato e granola

  • Porzioni: 4
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • Frolla
  • 150g di farina di mandorle
  • 130g di farina di nocciole
  • 1 uovo
  • 120g di zucchero a velo
  • 100g di burro
  • Ripieno
  • 100g di granola
  • 120g di cioccolato fondente
  • 25g di burro

Istruzioni

  1. Miscelate le due farina con lo zucchero a velo. Aggiungete l’uovo e poi il burro molto morbido.
  2. Mescolate tutto bene sino a formare una palla di frolla e poi lasciatela riposare 30 minuti in frigorifero.
  3. Stendete la frolla dello spessore di 4mm e foderate 4/6 anelli del diametro di 8/10cm.
  4. Cuocete la frolla in forno caldo a 175°C per circa 20-22 minuti e poi lasciate raffreddare e togliete l’anello.
  5. Fondete il cioccolato con il burro. Mescolatelo con la granola.
  6. Versate nei gusci di frolla e poi appoggiate sulla superficie della granola.
  7. Passate della gelatina spray o della confettura di albicocche liquida.
  8. Mettete in frigorifero per alcune ore.

Nota: potete usare anche il cioccolato delle uova di pasqua se ne avete avanzato.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *