C

Crostata cioccolato e fichi ricetta

Settembre è il mese di uva e fichi. Peccato che però i fichi freschi li possiamo mangiare per un periodo molto limitato perché si conservano poco. Ecco che in questi giorni di presenterò alcune ricette con questo ingrediente. Oggi una crostata con ganache al cioccolato e fichi freschi.

Ricetta per crostata cioccolato e fichi

  • Porzioni: 2 tortine
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • Per la Frolla
  • 200g di farina
  • 100g di zucchero
  • 100g di burro
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di Vanillina
  • Per la Ganache
  • 200g di cioccolato al latte
  • 170g di yogurt greco
  • Per il Decoro
  • 6 fichi
  • QB cacao Amaro
  • QB gelatina spray

Istruzioni

  1. Fate ammorbidire il burro.
  2. Nel frattempo ricreate la classica fontana con la farina, lo zucchero e poi mettete al centro i tuorli e aggiungete il burro ammorbidito e iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  3. Foderate 2 tortiere del diametro di 12/14 cm con carta forno oppure ora ci sono in commercio degli spray a base di olio che non fanno attaccare i cibi alle teglie… (sono prodotti di solito usati nella ristorazione di livello).
  4. Cuocete il guscio a 180°C (forno caldo) per circa 20 minuti e poi fatelo raffreddare.
  5. Tagliate con il coltello il cioccolato al latte.
  6. Scaldate lo yogurt greco e poi aggiungete il cioccolato e mescolate molto velocemente sino a quando non si otterrà una ganache densa.
  7. Versate la ganache nei gusci della torta e riponete in frigorifero per circa 1 ora.
  8. Lavate i fichi ed asciugateli molto bene. Tagliateli a metà.
  9. Spolverizzate con il cacao amaro le torte e disponete 3 fichi su ogni torta e spruzzate la gelatina spry per non rovinare la frutta.
  10. Riponete in frigorifero sino a 10 minuti prima di consumare il dolce.

CategoriesSenza categoria
Emanuele

Manager di professione, food blogger per passione.
Terzo classificato alla prima edizione di Bake Off Italia, il talent show di Real Time condotto da Benedetta Parodi, una sfida tra pasticceri amatoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *