C

Crostatine cioccolato e melagrana ricetta

Iniziamo la giornata con dolcezza. Avete mai provato la combo cioccolato fondente e melagrana? Perfetta si sposa benissimo ed è una bomba. Oggi per voi queste crostatine con cioccolato e melagrana. Sono molto semplici da realizzare e sono anche allegre, fanno venire voglia di estate. Ho tantissime melagrane e mi sto sbizzarrendo in cucina oltre a farmi delle super spremute. Questa torta in mono porzione la potete servire durante una cena, io l’ho fatto, e vi garantisco un risultato da ristorante. Se volete nel blog facendo la ricerca per parole trovate tanti altri dolci e non con la melagrana.

Per la mise en place piattini vintage di Richard Ginori e lastra di posa Dekton by Cosentino.

Ricetta per Crostatine cioccolato e melagrana

  • Porzioni: 8
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • Frolla:
  • 260g di farina 00
  • 20g di cacao amaro
  • 130g di zucchero
  • 130g di burro
  • 1 uovo
  • Ganache:
  • 250ml di panna
  • 300ml di cioccolato fondente
  • Decoro:
  • 2 melagrana

Istruzioni

  1. Sgranate la melagrana e conservate i chicchi in frigorifero.
  2. in una ciotola mettere lo zucchero con farina e cacao, aggiungete poi il burro morbido e l’uovo. Lavorate l’impasto sino ad ottenere la frolla. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare almeno 30 minuti ion frigorifero.
  3. Stendete la frolla dello spesso di 4mm e foderate 8 anelli del diametro di 8cm.
  4. Mettete la frolla in frigorifero per 15 minuti e poi cuocetela nel forno caldo a 180°C per 15-20 minuti.
  5. Tagliate con il coltello il cioccolato e poi fate bollire la panna. Aggiungete il cioccolato alla panna e formate la ganache mescolando bene.
  6. Togliete le crostatine dagli anelli e mettete sul fondo dei chicchi di melagrana.
  7. Versate la ganache e sopra decorate con chicchi di melagrana.
  8. Mettete 1 ora in congelatore le crostatine e poi nel frigorifero sino al loro consumo.

Nota: Togliere da frigorifero le crostatine almeno 15 minuti prima di servirle.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *