P

Pasticciotti leccesi ricetta

Oggi dolce, un dolce tipico della cucina italiana, esattamente arriva dalla Puglia, da Lecce: i pasticciotti. Un dolce a base di pasta frolla e crema pasticcera con l’aggiunta di una amarena candita che dopo una attenta ricerca è quel tocco in più della ricetta tipica tradizionale. Buona degustazione.

Ricetta per pasticciotti leccesi

  • Porzioni: 8 pezzi
  • Problema: media
  • Stampa

ingredienti

  • Per la Frolla
  • 400g di farina
  • 200g di zucchero
  • 230g di burro
  • 4 tuorli d’uovo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Per la Crema Pasticcera
  • 250ml di latte
  • 75g di zucchero
  • 25g di amido di mais/maizena
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 bacca di vaniglia
  • Per il Decoro
  • 8 ciliegie candite
  • 1 tuorlo d’uovo

Istruzioni

  1. Fate ammorbidire il burro.
  2. Nel frattempo ricreate la classica fontana con la farina, lo zucchero e poi mettete al centro i tuorli, l’estratto di vaniglia e aggiungete il burro ammorbidito e iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  3. Una volta formato un impasto omogeneo ricoprite con la pellicola la frolla e mettetela in frigorifero a riposare per 30 minuti.
  4. Nel frattempo fate la crema pasticcera.
  5. Fate scaldare il latte con l’estratto di vaniglia.
  6. Una volta caldo spegnete il fuoco.
  7. Sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero sino ad ottenere una crema morbida e spumosa, poi poco alla volta incorporate il latte intiepidito senza fare impazzire la crema.
  8. Rimettete sul fuoco la crema ed aggiungete l’amido di mais e fate addensare il tutto.
  9. Togliete dal fuoco coprite e fate intiepidire.
  10. Stendete la frolla con il mattarello, e foderate 8 stampini ovali (diametro 7/8 cm), lasciate della frolla da parte per la copertura.
  11. Versate la crema pasticcera nei vari stampi e poi aggiungete una ciliegia candita.
  12. Con il resto della frolla stesa ricoprite gli stampi, formate dei piccoli bordi e spennellate con il tuorlo d’uovo sbattuto.
  13. Cuocete i pasticciotti in forno caldo a 180°C per circa 35/40 minuti.

Nota: Potete servirli tiepidi o freddi.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *