P

Pastiera al pistacchio ricetta

Sì lo so che Pasqua è finita ieri con la Pasquetta ma quest’anno ero in ritardo. Ho fatto fatica a trovare il grano per fare la pastiera in questo particolare anno bisesto. Però sulla mia tavola il giorno di Pasqua c’era questa super Pastiera. Non la tradizionale, l’ho già fatta molte volte ma una versione al pistacchio. Io adoro i pistacchi e pertanto ho trovato a realizzare questa variante. Non sono pazzo ma anche del pasticceri campani hanno realizzato questa variante nel corso degli anni. In questi giorni che siamo tutti bloccati a casa possiamo far durare la Pasqua un poco in più e quindi se vi viene voglia fatela lo stesso la pastiera tanto nessuno potrà dirvi nulla. Io se fossi in voi lo farei.

Per la mise en place paletta da dolce e lastra di posa Dekton by Cosentino.

Ricetta per Pastiera al pistacchio

  • Porzioni: 8
  • Problema: media
  • Stampa

ingredienti

  • Frolla:
  • 150g di farina 00
  • 100g di farina di pistacchi
  • 150g di burro
  • 140g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • Ripieno:
  • 350g di grano cotto
  • 350g di zucchero
  • 250g di ricotta di pecora
  • 250ml di latte intero fresco
  • 150g di pasta di pistacchi
  • 3 uova
  • 70g di camditi
  • 50g di pistacchi
  • 50g di burro
  • 1 bicchierino di rum

Istruzioni

  1. Formate la pasta mescolando la farina con quella di pistacchi e lo zucchero a velo. Aggiungete il burro molto morbido e l’uovo.
  2. Formate una palla, nel caso fosse necessario aggiungete altra farina e poi lasciate riposare l’impasto in frigorifero.
  3. Fate cuocere a fuoco basso il latte con il burro, il grano cotto e la vaniglia, sino ad ottenere una crema morbida ed omogenea. Fate intiepidire
  4. Riducete i pistacchi in granella. In un frullatore lavorate le uova con la ricotta e lo zucchero.
  5. Poi aggiungete i canditi, il rum ed il grano. Per ultimo incorporate la pasta di pistacchi e la granella di pistacchi.
  6. Stendete la pasta e foderate una teglia del diametro di 24cm e lasciatene da parte un po’ per le strisce.
  7. Versate il ripieno e livellatelo. Disponete le strisce a losanga e fate cuocere a forno caldo a 180°C per 60-70 minuti. Fate la prova stecchino.
  8. Una volta sfornata la pastiera lasciatela raffreddare molto bene prima in forno aperto e poi fuori. Una volta tolta dalla tortiera se volete potete spennellare la superficie con della gelatina per renderla ancora più bella.

Nota: La farina di pistacchi si ricava tranquillamente dai pistacchi tostati frullandoli molto fini.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *