T

Torta ganache e crema ai mirtilli ricetta

Qualche giorno fa ho parlato in un post della mia passione per la pasticceria e per il design, soprattutto per quello della tavola. Oggi ecco la seconda delle 3 ricette di torte che ho realizzato per quello scatto fotografico. Solo torte monoporzioni perché in quei giorni le ho trovate più romantiche, per certi versi. Le basi le ho potute realizzare grazie agli stampi della linea professionale di Pavoni, piatti di Easy Life Design e posate molto classiche di Mepra. Oggi frolla senza glutine con farro e ganache e crema di mirtilli.

Ricetta per Torta ganache e crema ai mirtilli

  • Porzioni: 4 persone
  • Problema: media-difficolta
  • Stampa

 

ingredienti

  • Base frolla
  • 300g di Farina di farro
  • 150g di Burro
  • 150g di Zucchero
  • 3 Tuorli d’uovo
  • Ganache e crema
  • 400g di Cioccolato fondente
  • 225g di Mirtilli
  • 150ml di Panna
  • 100g di Ricotta
  • 75g di Zucchero a velo
  • 50g di Formaggio spalmabile
  • 20g di Amido di mais

Istruzioni

  1. Ricavate la polpa di mirtilli frullandone 200g con la maizena
  2. Mescolate la farina con lo zucchero
  3. Aggiungete i tuorli d’uovo e il burro morbido
  4. Mescolate bene ma velocemente formando una palla di pasta frolla
  5. Avvolgete l’impasto nella pellicola e mettetelo in frigorifero per almeno 45 minuti
  6. Con il matterello stendete la frolla e formate 4 tortine monoporzione con gli stampi Pavoni Idea
  7. Cuocete i gusci di frolla a forno caldo a 175°C per circa 15-20 minuti
  8. E poi fate raffreddare
  9. Una volta che i gusci saranno tiepidi, portate ad ebollizione la panna con 100g di polpa di mirtilli e poi versatele sul cioccolato e molto velocemente mescolate bene formando la ganache
  10. Lasciatela raffreddare qualche minuti e poi versatela nei gusti e mettete le torte in frigorifero
  11. Lavorate con le fruste la ricotta, il formaggio spalmabile, lo zucchero a velo e il resto della polpa di mirtilli
  12. Una volta ottenuta la crema versatela in sac a poche e mettetela qualche minuto in congelatore e poi decorate la superficie del dolce
  13. Decorate poi per ultimo le torte con dei mirtilli freschi messi da parte
  14. Conservate il dolce in frigorifero sino al consumo

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *