T

Torta gelato after eight ricetta

Lo so che fa caldo ma avevo voglia di fare questa torta gelato che ricorda il mitico cioccolatino after eight. Niente paura non serve la gelatiera perché ho fatto il gelato con il latte condensato. Se non volete accendere il forno potete comprare il pan di spagna già pronto. Io onestamente non lo faccio mai perché mi basta 1 ora per averlo già pronto e non mi fa problemi avere un poco di caldo in casa. Questo è il dolce perfetto per questo periodo e vi potrebbe accompagnare per tutta l’estate in diverse varianti: mono porzione, al bicchiere o in formato milk shake.

Per la mise en place alzata Paderno, Piatto torta e da dolce Easy Life Design, forchetta da dolce Sambonet.

Ricetta per Torta gelato after eight

  • Porzioni: 8
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • Pan di Spagna:
  • 100g di zucchero
  • 75g di farina 00
  • 25g di cacao
  • 4 uova
  • Gelato after eight
  • 500ml di panna fresca
  • 387g di latte condensato (1 latta)
  • 250g di gocce di cioccolato
  • 1/2 bicchiere di sciroppo alla menta senza zucchero
  • QB di cacao amaro

Istruzioni

  1. Lavorate le uova con lo zucchero in planetaria per almeno 15-20 minuti.
  2. Aggiungete la farina ed il cacao pre miscelati.
  3. Dividete l’impasto in 3 tortiere del diametro di 20cm o su una teglia molto larga.
  4. Cuocete il pan di spagna nel forno caldo a 180°C per circa 15-20 minuti.
  5. Sfornate e lasciate raffreddare. Se usate la teglia rettangolare ricavate 3 cerchi del diametro di 20cm.
  6. Montate la panna abbastanza ferma. Aggiungete poi il latte condensato, le gocce di cioccolato e lo sciroppo alla menta.
  7. Mescolate bene.
  8. Foderate un anello del diametro di 20cm e alto almeno 4cm con l’acetato.
  9. Posizionate il primo disco. Versate metà dell’impasto, appoggiate il secondo disco. Versate il resto della crema gelato e poi coprite con il terzo disco.
  10. Ricoprite l’anello con la stagnola e mettete la torta nel congelatore per almeno 8 ore. (suggerisco almeno 16). Sformate la torta e mettetela su un piatto da portata. Togliete l’acetato e spolverizzate la superficie con il cacao amaro.

Nota: Nessuna nota.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.