T

Torta Nua ovvero con crema pasticcera ricetta

Quella di oggi è una torta semplice nella sua realizzazione ma particolare come gusto. Una torta simil paradiso che in cottura si ingloba la crema pasticcera. Sì, avete sentito bene la crema pasticcera viene aggiunta ed il calore fa si che mentre l’impasto lieviti inglobi la crema stessa. Questa torta chiamata Nua, malgrado abbia degli ingredienti tipici della pasticceria italiana arriva dal web. E’ semplicissima da fare ed è perfetta per la colazione o anche per una merenda pomeridiana. E’ fantastica! Viene anche chiamata torta soffice alla crema pasticcera.

Per la mise en place tazza da the e vassoio in metallo Ikea, piatto Richard Ginori, paletta da dolce e cucchiaio Mepra. Vassoio in legno WMF.

Ricetta per Torta nua ovvero con crema pasticciera

  • Porzioni: 6
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 300g farina 00
  • 180g di zucchero
  • 130 ml di olio di semi
  • 100ml di latte
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 tuorli d’uovo
  • 250ml di latte
  • 75g di zucchero
  • 25g di amido di riso
  • 1 bacca di vaniglia

Istruzioni

  1. Preparate la crema pasticcera facendo scaldare il latte con all’interno la polpa della bacca di vaniglia ed il baccello aperto.
  2. Lasciate intiepidire leggermente, togliete la buccia della vaniglia e poi aggiungete ai tuorli precedentemente lavorate con lo zucchero.
  3. Versate l’amido e poi rimettete sui fornelli sino a quando non si sarà formata la crema pasticcera. Lasciate raffreddare.
  4. Miscelate la farina con il lievito.
  5. Lavorate le uova con lo zucchero sino ad ottenere una crema morbida e spumosa.
  6. Incorporate prima l’olio e poi il latte. Infine la farina poco alla volta.
  7. Versate l’impasto in una tortiera del diametro di 20-22cm precedentemente imburrata.
  8. Versate sulla superficie dell’impasto la crema pasticcera disponendola a caso. Durante la cottura la crema si mescolerà all’impasto.
  9. Cuocete a forno caldo a 180°C per circa 35-40 minuti. Lasciate raffreddare e poi spolverizzate eventualmente con zucchero a velo.

Nota: Potete lasciare la superficie anche senza zucchero a velo.

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *