C

Crepes alla salsa d’arancia ricetta

Un classico dei dolci francesi, le crepes. Oggi ho fatto una delle ricette più famose, mescolando due tradizioni. Crepes tradizionali con impasto di quelle bretoni. Per fare cuocere questo piatto ho usato una delle pentole di Mauviel 1830 della collezione M’minis. Prodotti che ho adorato appena visti, mi sono emozionato.

Ricetta per crepes alla salsa d'arancia

  • Porzioni: 4 persone
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 125 ml di latte
  • 125ml di acqua
  • 100g di farina grano saraceno
  • 50g di farina 00
  • 50g di burro
  • 2 arance
  • 1 uova
  • 1/2 bicchiere di Grand Marnier
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiaini di olio EVO
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • QB zucchero a velo

Istruzioni

  1. Preparate l’impasto base per le crepes di grano saraceno mettendo la farina di grano saraceno in una ciotola, aggiungete quindi la farina bianca setacciata e il sale.
  2. Mescolate con un cucchiaio di legno e incorporate poi il latte e l’acqua a filo.
  3. Aggiungete l’olio e le uova precedentemente sbattute.
  4. Lasciate riposare l’impasto per 2 ore in frigorifero.
  5. Ponete a scaldare sul fuoco una padella antiaderente per crepes, fatevi fondere del burro per ungerla e quando sarà calda ponetevi al centro un mestolo di pastella.
  6. Inclinate e ruotate subito la padella per distribuire la pastella su tutta la superficie.
  7. Lasciate cuocere per un minuto circa e non appena sarà dorata giratela dall’altro lato con l’aiuto di una spatola facendo attenzione a non romperla.
  8. Quando la crepe avrà preso colore da entrambi i lati fatela scivolare su un piatto di portata.
  9. Con questa dose di impasto se ne ottengono circa 8/10.
  10. Grattugiate la buccia delle arance e poi ricavatene il succo.
  11. Fate sciogliere il burro, lo zucchero, il succo d’arancia e il liquore.
  12. Fate restringere formando una salsa.
  13. Versate la salsa su ogni monoporzione formata da due crepes, spolverizzate con lo zucchero a velo e fate cadere le bucce di arancia.


 

 

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *