P

Pancarre dolce al cocco ricetta

Oggi un pan carré speciale per la colazione fatto con il cocco. Questo pane è stato realizzato in due modo diversi per permettere alle persone di spaccare una treccia con le mani oppure una bella fetta di pane molto morbido da gustare con il te o il latte spalmato con un leggero velo di burro. Siamo soliti a mangiare il pan carré salato e quasi mai prepariamo quello dolce. La morbidezza di questo pane di sposa molto con dei gusti raffinati come quello del cocco e il gioco è fatto un pane ed un dolce tutto in uno.

Ricetta per Pancarre dolce al cocco

  • Porzioni: 2 pani
  • Problema: media-difficolta
  • Stampa

 

ingredienti

  • 450g di Farina 00
  • 260g di Latte di cocco
  • 75g di Burro
  • 50g di Farina di cocco
  • 100g di Cioccolato bianco
  • 25g di Lievito di birra
  • 10g di Malto d’orzo
  • 5g di Sale
  • 1 Uovo

Istruzioni

  1. Nella ciotola dell’impastatore miscelate la farina con il cocco, aggiungete lo zucchero e il burro morbido a tocchetti
  2. Azionate la pala e miscelate tutti gli ingredienti
  3. Fate intiepidire il latte di cocco e scioglietegli al suo interno il malto d’orzo e il lievito
  4. Aggiungete la parte liquida all’impasto e poi versate il latte alla fine
  5. Lavorate l’impasto per circa 10 minuti
  6. Poi mettetelo a lievitare per almeno 1 ora e anche di più se necessario sino al suo raddoppio di volume
  7. Reimpastate leggermente il pane e poi dividetelo a metà con una parte formate una pagnotta e mettetela in un impasto tondo e l’altra metà dividetela in altre tre parte e ricavate una treccia
  8. Lasciate riposare ancora circa 1 ora
  9. Durante la seconda lievitazione spennellate la superficie con l’uovo sbattuto per almeno due volte
  10. Cuocete a forno caldo a 200°C per circa 20 – 30 minuti
  11. Una volta freddo temperate il cioccolato bianco al microonde e poi decorate la superficie della treccia con anche del cocco
  12. Per l’altro pane versate il cioccolato fuso e decorate anche questo con il cocco

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *