P

Pasticcio di Schuttelbrot ricetta

Nei giorni scorsi c’è stato un corso di cucina a Milano con lo chef alto atesino Herbert Hinter nel quale abbiamo imparato a fare i ravioli di schuttelbrot, molto particolari e molto buoni, è nata così la voglia dell’Ente del Turismo dell’Alto Adige di farmi replicare la ricetta un’altra volta. Lo Schuttelbrot è un pane di segale croccante tipico del Sud Tirol. Siccome questo fine settimana avevo pochissimo tempo e gli ingredienti freschissimi si sarebbero rovinati, con gli stessi ingredienti e stessa pesatura più qualche altro (3 in pratica) ho realizzato un pasticcio da mangiare a pranzo durante le giornate di festa. Questa per me è stata un piccola sfida a riuscire a realizzare con gli stessi ingredienti qualcosa di diverso. Beh ecco a voi il risultato.

Ricetta per Pasticcio di Schuttelbrot

  • Porzioni: 6 persone
  • Problema: facile
  • Stampa

 

ingredienti

  • 300g di Ricotta
  • 200g di Farina 00
  • 160g di Schuttelbrot
  • 100g di Formaggio di malga a dadini
  • 80g di Speck
  • 75g di Patate lesse
  • 50g di Cipolla stufata
  • 50ml di Latte
  • 30g di Erba cipollina
  • 20ml di Olio EVO
  • 3 Uova
  • 3 cucchiaini di Lievito per torte salate
  • 1 cucchiaino di Bicarbonato di sodio
  • QB Sale
  • QB Pepe

Istruzioni

  1. In una ciotola miscelata la farina con il schuttelbrot, il lievito e il bicarbonato
  2. Tagliate a cubetti lo speck e molto fine l’erba cipollina
  3. Schiacciate le patate e sfettate le cipolle
  4. Mescolate la ricotta con patate, cipolle, speck, formaggio a dadini, sale, pepe e olio
  5. Aggiungete le uova una ad una e poi per ultimo incorporate la farina
  6. Mescolate bene e bagnate con il latte
  7. Se necessitasse aggiungetene ancora
  8. Unite per ultimo l’erba cipollina tritata lasciando una piccola parte
  9. Versate il composto in una teglia rivestita di carta da forno e livellate con la spatola
  10. Per ultimo grattugiate parte del formaggio di malga sulla superficie e il resto dell’erba cipollina
  11. Cuocete a 180°C per 45 minuti

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.